Primary tabs

TF2O: API per la comunicazione ad OTELLO 2.0 delle Fatture Tax Free

L'articolo 38-quater del DPR 633/1972 prevede che, per gli acquisti di beni di consumo effettuati in Italia, i turisti stranieri extra UE (soggetti privati) non siano gravati dell’Iva.

Questa particolare modalità di acquisto, denominata Tax Free Shopping, permette di acquistare beni per utilizzo personale ottenendone il rimborso dell’IVA.

A partire dal 1° settembre 2018 le fatture legate a tali tipologie di acquisto devono essere emesse unicamente in modalità elettronica. Obiettivo principale dell’introduzione della fatturazione elettronica nell’ambito del Tax Free Shopping è la necessità di garantire l’interoperabilità tra il sistema di fatturazione elettronica ed il sistema O.T.E.L.L.O. (Online Tax Refund at Exit: Light Lane Optimization), predisposto dall’agenzia dei Monopoli e delle Dogane ed interconnesso ai punti di dogana.

Union Refund, azienda che fornisce ai propri clienti residenti al di fuori della Comunità Europea servizi di assistenza nell’esenzione IVA (VAT-OFF) sull’acquisto di beni acquistati presso partner italiani, si è rivolta a Bridge Consulting per la realizzazione di un layer di integrazione che consentisse di:

  • semplificare al massimo il dialogo tra il proprio sistema di fatturazione (TOTFREE) ed OTELLO, minimizzando in particolare gli impatti sulla soluzione di fatturazione già esistente
  • rispettare tutte le direttive previste dall’Agenzia dei Monopoli e delle Dogane nel processo di dialogo con OTELLO, rendendole trasparenti per l’applicazione TOTFREE

Bridge Consulting s.r.l. ha pertanto realizzato delle API, costituite da Web Services SOAP, che consentono di trasmettere ad OTELLO i dati di Fatture Tax Free (FTF), note di variazione IVA o note di credito relative a FTF precedentemente inviate, effettuare una ricerca per verificare l’avvenuta apposizione del visto digitale in dogana e comunicare l’avvenuta apposizione di un visto presso un altro Stato Membro della Comunità Europea.

Poiché i documenti fiscali inviati ad OTELLO devono essere preliminarmente sottoposti a firma elettronica dell’azienda che li ha emessi, la soluzione realizzata da Bridge Consulting, prevede l’interazione con un sistema di firma remota automatica fornito un Ente Certificatore autorizzato all’emissione di certificati qualificati.

Bridge Consulting ha effettuato il deploy, su piattaforma Amazon AWS, di una soluzione software costituita due diverse istanze EC2 (TF2O e SWS appliance) affiancate in una stessa VPC e chi si occupano di:

  1. TF20 – esporre verso le applicazioni Legacy dei Web Service che potranno essere invocati dalla piattaforma TOTFREE e che consentiranno di evadere le necessità funzionali legate al ciclo di vita delle FTF.
  2. SWS (Virtual Appliance) – evadere contattando i server remoti HWS di Namirial, le richieste di firma automatica remota da parte del Cedente (in formato XadES) di documenti, pervenute da TF20

L’istanza TF20 utilizza un DB MySQL per il censimento dei dati anagrafici dei venditori che collaborano con Union Refund ed un Bucket S3 per la conservazione dei loro certificati p12 di autenticazione sul sistema delle Dogane.